Smart working e sicurezza dei dati. Come proteggersi?

Dallo scorso marzo lo smartworking ha avuto in Italia, ma anche nel resto d’Europa, una diffusione inaspettata: tantissime aziende, seppur non preparate digitalmente, hanno fatto questo passo per coniugare la continuità operativa con la sicurezza dei dipendenti. Ma quello che, anche alla luce dell’ultimo Dpcm, torna ad essere uno strumento fondamentale per realtà di ogni dimensione, nasconde anche dei rischi, legati a uno degli asset principali di ogni azienda: i dati.

Per questo, a un anno da SICUREZZA 2021 e in attesa della manifestazione, la proposta formativa dedicata ai professionisti riparte dai Cyber Security Talks, che tornano in formato digitale, con un focus su Cybersecurity e Smart Working.

Organizzato con il contributo scientifico di Business International-Fiera Milano Media, società del Gruppo Fiera Milano, il webinar si terrà il prossimo 23 novembre, dalle 11 alle 12.30.

Esperti del settore forniranno la propria visione sulle conseguenze degli attacchi Cyber sulla sicurezza aziendale e consigli utili per sviluppare una maggiore consapevolezza.

Dedicato ai rischi cyber legati all’incremento esponenziale delle forme di lavoro da remoto (Smart Working e Telelavoro), l’appuntamento si rivolge ai professionisti di ogni tipologia di aziende: le grandi, le piccole, ma anche la PA. Tutte le imprese si trovano infatti oggi a difendere il loro perimetro di sicurezza, che non è più definito come una volta. Negli ultimi mesi è aumentata la superficie di attacco dei cyber criminali che, approfittando della poca cultura relativa alla protezione di rete e dati e di policy spesso non adeguate, riescono a violare i device dei dipendenti, sottraendo dati ed informazioni sensibili. Durante il webinar verrà fornita ai partecipanti una check list per comprendere come difendere il proprio perimetro di sicurezza aziendale, quali contromisure adottare, come migliorare la capacità di risposta agli attacchi, come aumentare la consapevolezza sulle minacce e sull’importanza di comportamenti adeguati da parte di dipendenti ed amministratori nel lavoro a distanza.

La partecipazione è gratuita, previa registrazione. Scopri il programma e gli speaker.

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on LinkedInPrint this page