Autoproduzione, controllo e accumulo di energia per gli edifici nZEB

 

Workshop a cura dell’Associazione Energy Managers, con il contributo di Solare B2B

Le nuove tecnologie sull’autoproduzione e gestione energetica degli edifici mirano a consentire il raggiungimento degli obiettivi della direttiva EPDB. L’obiettivo finale, infatti, è dotare, entro il 2050, tutto il parco immobiliare europeo dell’etichetta nZEB (near Zero Energy Building – edifici a energia quasi zero).

Moderatore
• Pasquale Capezzuto, Presidente Associazione Energy Managers

Saluti iniziali
• Pasquale Capezzuto, Presidente Associazione Energy Managers
• Marco Arosio, Solare B2B

Introduzione ai lavori
• Valeria Cicinelli, Vice Presidente Associazione Energy ManagersLeggi la presentazione

Interventi

• La transizione energetica nelle città e negli edifici 
Pasquale Capezzuto, Presidente Associazione Energy ManagersLeggi la presentazione

• Smart Building data modeling and tagging: integrazione ed interoperabilità dal BIM al BAS
Domenico Di Canosa, Sales Director Southern and Eastern Europe J2 InnovationsLeggi la presentazione

• Novità legislative e esperienze europee
Emilio Sani, Consigliere di Italia SolareLeggi la presentazione

• SdA accoppiati a impianti fotovoltaici, il caso del prosumer
Valentina De Carlo, Marketing ManagerLeggi la presentazione

• Evoluzione dei modelli di produzione e consumo dell’energia elettrica nell’ambiente urbano
Gianluca Ranalli, AS SOLAR ITALIALeggi la presentazione

• Building 4.0. Dal BIM al Digital Twin. I nuovi paradigmi e concept tecnologici per la realizzazione degli Smart Buildings
Daniele Pennati, Smart Building & Infrastructure Marketing Manager di Siemens ItaliaLeggi la presentazione

Question time